L' India un paese con tanta domanda insoddisfatta e carenza di offerta. La popolazione, il reddito disponibile, ed i consumi non fanno che crescere, mentre la terra disponibile allo sviluppo e l'infrastruttura segnano il passo. Il tutto si traduce in ghiotte opportunità per coloro che sono dentro al sistema. Coloro che non accettano le regole del gioco locale, per contro, non hanno accesso all'oro dell'India. Vi sono opportunità per aziende straniere operanti in settori di ogni tipo, tra cui l'arredo casa, i beni di lusso e di prestigio, la tecnologia ed il know how industriale, di marketing e logistico, la meccanica, l’agroalimentare, l'educazione, le infrastrutture, la sanità. La ricchezza aggregata è triplicata in un decennio sino a 3,5 miliardi di dollari, e ci si attende che raddoppi nuovamente nei prossimi 5 anni.

I numeri aggregati dell'India sono impressionanti:

  • le startup nel settore EduTech sono attese raggiungere i 70 miliardi di dollari entro il 2017;
  • il reddito disponibile urbano è atteso raggiungere i 4.000 miliardi di dollari entro 20 anni;
  • la popolazione attesa nel 2050 è di 1,5 miliardi (attualmente è di 1,16 miliardi) . Gli abitanti urbani;
  • sono attesi in aumento sino a 590 milioni nel 2030 (attualmente sono 340 milioni). La forza lavoro crescerà di 180 milioni di unità da qui al 2030;
  • entro il 2020 ci si attende la creazione di 800 nuove università e di 35,000 nuovi istituti superiori per dare educazione ad un target di 46 milioni di studenti;
  • BCG vede una carenza di 200.000 ingegneri, 400.000 laureati in altre discipline e di 150.000 diplomati nei prossimi anni;
  • in India vi è solo 1 dottore per ogni 1.700 persone ed 1 infermiera per ogni 1.250 persone;
  • 40% della frutta e verdura indiana va al macero per carenza di efficace distribuzione;
  • l’India a fine 2015 ha superato un miliardo di utenti di telefonia mobile, la crescita è solo agli inizi;
  • il 3% degli indiani è assicurato e meno dell'1% degli indiani investe in borsa.

L'India rappresenta un mercato difficile e sfidante, dove l'oro si trova alla base della piramide. Gli investitori devono conoscere le regole del mercato Indiano ed applicarle in modo sistematico, occorre una disciplina ferrea ed una programmazione di medio e lungo termine.